lo prepari in anticipo e lo conservi in freezer pronto all’occorrenza SEMIFREDDO PISTACCHIO E NOCCIOLE

Condividi sui i tuoi Social
Il semifreddo pistacchio e nocciole è un buonissimo dessert, gradevole tutto l’anno, lo prepari quando vuoi e all’occorrenza lo trovi pronto in freezer.
VIDEO RICETTA 
Semifreddo Pistacchio e Nocciole
🇮🇹 
  • 500 ml di panna
  • 150 gr di crema al pistacchio
  • 150 gr di crema alle nocciole
  • 100 gr di biscotti tipo oro saiva
  • latte e cacao per bagnare i biscotti
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 20 gr di pistacchi
  • stampo per plumcake 30 x 11

🇬🇧

  • 500 ml of whipping cream
  • 150 gr of pistachio cream
  • 150 gr of hazelnut cream
  • 100 gr of biscuits
  • milk and cocoa
  • 50 gr dark chocolate
  • 20 gr of pistachios
  • 30 x 11 plumcake mold
Fodera con pellicola alimentare uno stampo per plumcake.
In una ciotola versa 250 ml di panna e montala (non troppo ma lasciala soffice e setosa) poi unisci la crema al pistacchio e continua a montare fermandoti non appena sarà uniformemente colorata.
In un altra ciotola versa i restanti 250 ml di panna e montala (non troppo ma lasciala soffice e setosa) poi unisci  la crema alle nocciole e continua a montare fermandoti non appena sarà uniformemente colorata.
Stendi uno strato sottile di panna al pistacchio nello stampo,  al centro metti una fila di biscotti bagnati nel latte e cacao, copri con la restante panna al pistacchio e livella bene.
Metti al centro un altra fila di biscotti bagnati nel latte e cacao.
Stendi tutta la panna alle nocciole e dopo averla ben livellata metti al centro una fila di biscotti bagnati nel latte e cacao.
Sbatti più volte lo stampo sul tavolo così da far assestare meglio il tutto e copri con pellicola trasparente. 
Fai rassodare in freezer per 6 ore.
Trascorso tale tempo estrai il semifreddo dallo stampo capovolgendolo su un vassoio di portata. 
Decora con il cioccolato fondente fuso e i pistacchi tritati grossolanamente.
Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici
Puoi seguirmi anche su:
YouTube   
facebook     
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *