ZEPPOLE AL CACAO zeppole di san giuseppe al forno

Condividi sui i tuoi Social
Una zeppola di San Giuseppe alternativa, una delizia per occhi e palato che ti straconsiglio di provare. 


Potrai proporre questo goloso pasticcino in tante occasioni.


È un bignè con la pasta choux al cacao, farcito con del frosting al mascarpone e decorato con delle scaglie di cioccolato e ciliegie candite.


Di seguito troverai la descrizione della ricetta e il video tutorial








🇮🇹 per 12 zeppole
Per la pasta choux

  • 80 gr di burro
  • 250 ml d’acqua
  • 1 pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di mezza arancia
  • 130 gr di farina
  • 20 gr di cacao zuccherato
  • 4 uova medie

Per il frosting al mascarpone

  • 250 gr di mascarpone
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 250 ml di panna da montare

Per la pasta choux
In una casseruola su fiamma media metti, 80 gr di burro , 250 ml  d’acqua, un pizzico di sale e la buccia grattugiata di mezza arancia. 
Mentre il burro si scioglie in una terrina mescola assieme 130 gr di farina e 20 gr di cacao zuccherato.
Appena l’acqua con il burro arriva a bollore versa tutta la farina con il cacao e mescola subito e ininterrottamente con un cucchiaio di legno. In pochissimo tempo farina e cacao verranno assorbiti, da prima vedrai formarsi una patina sulle pareti della casseruola e sentirai uno sfrigolio poi l’impasto si unirà fino a formare una palla, a questo punto lo togli dal fuoco e lo metti in una terrina, lo allarghi con il cucchiaio  e lo lascia intiepidire (per velocizzare questo processo di tanto in tanto gira l’impasto).


Quando l’impasto sarà tiepido incorpora le uova, ne occorrono 4 (di media grandezza) ne aggiungi uno alla volta e solo quando sarà ben amalgamato potrai aggiungerne un altro e così via (appena aggiungi un uovo noterai che l’impasto si divide tende a separarsi in tanti pezzetti ma con un po di olio di gomito schiacciando l’impasto e mescolandolo l’uovo si assorbirà completamente). In ultimo otterrai un composto bello denso.


A questo punto la pasta choux è pronta e andrai a metterla in un sac a poche con beccuccio a stella grande.

Prendi la teglia del forno sporcala un pochino con il burro e rivestila  con un foglio di carta forno (il burro farà da collante alla carta così quando andrai a formare le zeppole questa resterà ben ferma). 


Forma delle ciambelline  del diametro di 5 – 6 cm, per ogni ciambellina fai due giri sovrapposti di pasta choux (vengono 12 zeppole)

Cuoci subito le zeppole in forno già caldo a 200c°per 25 minuti, trascorso tale tempo abbassa la temperatura a 170 c° e cuoci per altri 25 minuti, trascorsi anche questi spegni il forno, apri leggermente lo sportello e lascia le zeppole al suo interno per altri 10 minuti. A questo punto puoi toglierle da forno e le lasci raffreddare completamente meglio se messe su una gratella.


Le zeppole impiegheranno pochi minuti per raffreddare quindi nel frattempo prepara il frosting con cui farcire le zeppole.



Per il frosting al mascarpone

Metti in una terrina 250 gr di mascarpone e 50 gr di zucchero a velo, mescola con un cucchiaio fino ad ottenere una crema liscia ed uniforme.
Ora monta 250 ml di panna, montala fino ad ottenere una consistenza spumosa,  soffice e setosa (non dovrà essere troppo montata).


Aggiungi la panna montata al composto di mascarpone, aggiungila in più volte; nella prima aggiunta mescola normalmente così da ammorbidire il mascarpone poi nelle alte aggiunte mescola con delicatezza per non smontare la panna.


Mettila nel sac a poche con beccuccio a stella grande e farcisci le zeppole prima dentro poi fuori. (laddove il buco si dovesse essere chiuso buca la zeppola con il beccuccio).



Decora con delle scagliette di cioccolato e posiziona su ogni zeppola delle ciliegie rosse candite. In alternativa puoi usare le amarene sciroppate, io ho usato le ciliegie candite perché in questi giorni di coronavirus non sono riuscita a reperire le amarene ma devo dire che queste ciliegie ci stanno proprio bene con il loro colore rosso rendono questo dolcetto ancora più invitante agli occhi.



Insomma una delizia per occhi e palato che ti straconsiglio di provare.

Una zeppola alternativa alla classica di san giuseppe della quale ti lascio il link alla ricetta a fine video e nelle info sotto al video.
Una zeppola che io ho fatto per la festa del papà ma potremo rifarla in tante altre occasioni è un pasticcino da leccarsi i baffi.


Consigli
Potrai utilizzare il frosting in tante altre occasioni ad esempio per accompagnare fragole o macedonia.


In alternativa alle ciliegie candite puoi usare le amarene sciroppate, io ho usato le ciliegie candite perché in questi giorni di coronavirus non sono riuscita a reperire le amarene ma devo dire che queste ciliegie ci stanno proprio bene con il loro colore rosso rendono questo dolcetto ancora più invitante agli occhi.


VEDI ANCHE





Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici
Puoi seguirmi anche su:
YouTube   
facebook     
Instagram   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *